Addominoplastica

L'addominoplastica è l'intervento che consente di risollevare un addome rilassato e cadente dovuto ad una gravidanza, ad un eccessivo o troppo rapido dimagrimento, rimuovendo la pelle ed il tessuto adiposo in eccesso e rinforzando la parete muscolare addominale. Le donne che hanno avuto delle gravidanze, presentano frequentemente una condizione nota come diastasi addominale, cioè il distanziamento patologico tra i muscoli retti dell’addome di destra e di sinistra. L'addominoplastica permette di risolvere anche questa situazione.
In base all’entità del difetto da correggere, si individuano sostanzialmente, due tipi di addominoplastica: Addominoplastica completa e Mini-Addominoplastica;
L'Addominoplastica Completa permette di rimuovere importanti quantità di tessuto adiposo e pelle. L’intervento prevede una prima fase di lipoaspirazione per rimuovere il grasso in eccesso. In seguito viene effettuata l’incisione sopra la zona del pube che si estende sull’addome da fianco a fianco ed una seconda incisione intorno all'ombelico per liberarlo dalla pelle circostante. Dopo aver prima distaccato e poi eliminato il lembo di pelle dalla parete addominale, il chirurgo provvede a rinforzare la parete muscolare addominale e a ricollocare l'ombelico nella nuova sede. La sutura dell’incisione chirurgica dell’addome conclude l’intervento.
La Mini-Addominoplastica o Addominoplastica parziale, permette di rimuovere piccole quantità di tessuto adiposo e/o pelle in eccesso, poste al di sotto dell’ombelico. Si esegue un'incisione subito sopra l'area pubica o in corrispondenza di una precedente cicatrice di taglio cesareo. In questo caso la lunghezza dell’incisione è molto minore di quella che si esegue nell’addominoplastica classica e non prevede incisioni intorno l’ombelico. Si potrà così asportare l’eccesso di pelle e grasso sotto ombelicale e, se necessario, riparare la porzione di parete muscolare addominale corrispondente. In casi selezionati e con un’altezza dell’ombelico adeguata, è possibile disinserire l’ombelico dall’interno e procedere alla riparazione della diastasi della muscolatura per tutta la sua estenzione come nell’addominoplastica classica.
L’intervento di addominoplastica completa si svolge in anestesia generale e con ricovero in clinica. L’addominoplastica parziale è un intervento meno invasivo che può esser effettuato anche in day hospital con anestesia spinale o sedazione profonda e anestesia locale.
Il decorso post operatorio, pur non essendo doloroso, è sicuramente impegnativo, almeno per l’addominoplastica completa, e prevede un periodo di riposo di una ventina di giorni circa.

 

Galleria Foto

Dott. Stefano Bezzi

Linea Diretta: +39 348 0589908 
E-mail:

Le nostre Sedi

Padova
P.le Stazione, 7
Pordenone
Via Forniz, 2 - Porcia
Rimini
Poliambulatorio Nuova Medicina
Viale del Prete, 69 - Cattolica
Venezia Mestre
Villa Rondina - Studi Medici
Via Mancini, 11